10 agosto 2016

Abbronzatura ok, come, dove, perché!

Bellezze bentrovate!
E' estate, molte di voi sono in ferie o in prossimità di partire e quindi ben venga un bel post che parli di prodotti da usare sotto il sole per proteggere la nostra pelle.

Ma partiamo dal principio e facciamo una premessa alquanto importante e doverosa.
E' usanza popolare, e molto più comune di quel che si pensi, pensare che utilizzare prodotti con spf per abbronzarsi implichi appunto non abbronzarsi e restare bianchi.


Sfatiamo assolutamente il mito che mettere la crema solare con spf non faccia abbronzare e non metterla invece si.
Ragazze amate la vostra pelle, curatela e prendetevene cura... Avrete poi gli effetti positivi duraturi nel tempo, per cominciare dal rallentamento della creazione delle rughe!
Il sole oggi come oggi fa male alla pelle, specie se preso nella maniera scorretta. I raggi nocivi del sole invecchiano la pelle, la macchiano e nelle peggiore delle ipotesi potremmo ritrovarci con una conseguenza alquanto grave, il tumore alla pelle. Non voglio spaventarvi assolutamente, ma dovete pensare alle conseguenze di azioni sbagliate tramandate nei tempi dei tempi da credenze popolari errate.

Quando vi esponete al sole la pelle deve essere protetta, sempre, sia viso che corpo, che vi troviate al mare, montagna o città... Il fatto che non state in spiaggia o piscina a rosolarvi ma invece siete a passeggio per la città non significa che non vi esponete, lo fate eccome se non nel caso che viviate sottoterra e per spostarvi usate tunnel sotterranei XD.

Regola n.1: più il fattore spf é alto e maggiore é la protezione che fornite alla vostra pelle e no, non é vero che vi fa abbronzare meno, anzi! Vi fa abbronzare in modo più intelligente e vi garantisce un risultato più duraturo nel tempo, specie se a fine giornata, dopo la doccia, usate un prodotto doposole che garantisce una maggiore idratazione alla vostra pelle 'cotta' dal sole.
Regola n.2: Sfatiamo il mito del 'eh ma io sono già abbronzata o sono di carnagione scura, non mi serve'... Vi serve sempre la protezione, magari non metterete la sop50, ma almeno una 20 io la metterei anche una volta abbronzate per i motivi descritti sopra.

Detto questo vi parlo ora dei prodotti che sto utilizzando io e che trovo davvero molto validi.


Anthelios XL La Roche Posay tocco secco spf50, per il viso. Hawaiian Tropic Silk Sensation spf30, per il corpo. In questo caso non ho badato al fatto naturale/bio e mi sono affidata a prodotti che mi potessero garantire la protezione della mia pelle dai raggi nocivi del sole.
La prima la potete trovare in farmacia o nei grandi supermercati dove vendono il brand al costo di circa 18 euro (se non ricordo male) per 50ml di prodotto.
La seconda la trovate nei supermercati o nelle profumerie, io l'ho pagata intorno ai 12 euro (alla Coop) per 180ml di prodotto.

Come premesso non sono prodotti naturali, ma sinceramente me ne frego perché ci tengo che la mia pelle non presenti macchie solari o problematiche peggiori; con questo nn sto dicendo che i solari naturali siano da meno, ma personalmente io con questi mi trovo bene e continuerò ad utilizzarli nel tempo.
Vi lascio un articolo di Elena, admin di un gruppo che seguo su facebook, Vanity Space, dove spiega egregiamente la differenza dei filtri protettivi e come scegliere il prodotto idoneo a noi. QUI trovate l'articolo, vi invito a leggerlo con attenzione.

Sia il solare viso che quello corpo li uso quotidianamente la mattina, dopo la doccia e la pulizia viso. E' bene utilizzarli circa mezz'ora prima di uscire di casa.
Il solare viso va utilizzato dopo la classica skin care mattutina e prima dell'eventuale trucco che vorrete farvi; se avete intenzione di andare in spiaggia vi sconsiglio di truccarvi, la pelle avrà meno possibilità di respirare e rischiate di macchiare la pelle.


Questo prodotto é stato la rivelazione di quest'anno, adatto sia a pelli miste che normali. Se avete la pelle particolarmente secca vi potrebbe dare problemi sulle sensazioni una volta stesa (io ho la pelle delle guance tendenzialmente secca e questo prodotto tende a tirare un po', ma poi passa nel giro di qualche minuto). Ha un Pao di 12 mesi, é assolutamente sconsigliato di tenerla per l'estate successiva, difatti il potere dei filtri viene annullato nel tempo, meglio utilizzarla fino al termine come ulteriore protezione per la fine estate.
La crema ha una texture abbastanza corposa, la si deve lavorare velocemente perché assorbe in fretta. Consiglio per questo di applicarla poco alla volta e per zona del viso e collo, così avrete un maggior controllo e una miglior stesura del prodotto. Non tende a lasciare la fastidiosa patina bianca e nemmeno bisogna aspettare chissà quanto prima di poterci truccare. Voto: 9!!


Questo brand lo sto ricomprando ogni anno da diversi anni, adoro l'effetto che mi lascia sulla pelle.
Questo specifico prodotto invece é il primo anno che lo uso, avendo la pelle secca del corpo ho voluto provare questa formula Silk Hidration e me ne sono innamorata. Le proteine della seta garantiscono un effetto liscio e morbido alla pelle e il profumo ricorda i frutti tropicali. La texture é cremosa, abbastanza corposa ma di facile stesura, non unge e non lascia quegli odiosi rigoni bianchi che non assorbono mai, anzi, si assorbe bene durante il massaggio sulla pelle.
La applico dalla base del collo fino ai piedi (coi sandali il sole lo si prende anche ai piedi) e oltre alla protezione, mi garantisce anche una buona idratazione aggiuntiva alla mia classica crema da corpo; quando ho fretta salto direttamente la crema corpo e metto solo il solare, l'idratazione é comunque garantita.
Come per la crema viso, anche per la crema corpo vale il discorso della scadenza del filtro solare; questo prodotto ha un Pao di 12 mesi pertanto finita l'estate continuerò ad usarlo come crema corpo idratante fino al termine del prodotto.

Questi sono i miei prodotti must dell'estate, la mia pelle mi ringrazierà nel tempo donandomi un aspetto più giovanile e sano ihih.

Prendetevi cura della vostra pelle, che siate giovani o meno, fatelo sempre! E buone vacanze, ovunque le passerete!


15 giugno 2016

Human+Kind Family Remedy Cream Review

Rieccoci qui bellezze con una nuova review.
Questa volta voglio parlarvi di un prodotto che ho ricevuto quest'anno al Cosmoprof e che ho letteralmente adorato! Preciso che la mia opinione non tiene conto del fatto che non ho acquistato questo prodotto, essendo la prima volta che sentivo questo brand ero davvero curiosa di provare qualcosa, li ho appunto scoperti in fiera e mi hanno lasciato questo prodotto da testare.


Crema naturale con Pao 12mesi, tubetto distribuito in Italia da Sephora in due versioni (40ml e 100ml); é adatta per tutti a mio parere, leggera, di veloce assorbimento e particolarmente indicata (secondo le indicazioni) per pelli irritate e reattive (ad esempio dopo la depilazione/rasatura).
Il formato da 40ml é perfetto da tenere in borsa, inizialmente lo tenevo sul comodino in camera poi é passato direttamente nel beauty della borsa e utilizzato principalmente per le mani, sempre provate dal lavoro e dal fatto che ho di mio la pelle secca.


Inci:
Aqua, Organic Cocos Nucifera Oil, Cetearyl Olivate, Persea Gratissima (Avocado) Oil, Rosa Canina Fruit (Rosehip) Oil, Butyrospermum Parkii (Shea Butter), Calendula Officinalis Flower Oil, Helianthis Annuus (Sunflower) Seed Oil, Sodium Stearoyl Lactylate, Bentonite, Sorbitan Olivate, Gluconolactone, Glycerine, Melaleuca Alternifolia (Tea Tree) Leaf Oil, Centella Asiatica Leaf Extract, Lilium Candidum Bulb (White Lily) Extract, Stellaria (Chickweed) Media Extract, Betula Alba Bark (Birch) Extract, Equisetum Arvense (Horsetail) Leaf Extract, Althaea Officinalis Root (Marshmallow) Extract, Brassica Oleracea Italica (Broccoli) Extract, Olea Europaea (Olive) Leaf Extract, Aloe Barbadensis Extract, Xantham Gum, Palmitic Stearic Acid, Cananga Odorata (Ylang Ylang) Oil, Sodium Benzoate, Benzyl Alcohol, Benzyl Salicylate, Eugenol, Geraniol, Isoeugenol, Benzyl Benzoate, Farnesol, Linalool, Potassium Sorbate

Il profumo di rosa canina e calendula rendono questa crema davvero speciale, ogni volta che la stendo sono estasiata! Se avete un Sephora dalle vostre parti andate a provarla, spero ci siano i tester da poterla annusare, io sono letteralmente innamorata dell'odore.
La crema non é particolarmente densa, ne basta poca e con un massaggio si assorbe rapidamente, lasciando la pelle profumata e morbida. Mi faccio spesso microtaglietti al lavoro e l'utilizzo di questa crema non mi da alcun fastidio, proprio perché studiata per pelli irritate.

Ma vogliamo parlare del packaging??? No perché quei motivi sulla parte frontale sono davvero meravigliosi, mi danno idea di allegria, naturalità ed é un piacere a mio parere utilizzare un ottimo prodotto quando ha anche un bell'impatto visivo. Ditemi che non sono l'unica che rimane con gli occhi a cuoricino per determinati packaging.
Qui trovate il sito con tutti i loro prodotti e vi ricordo che in Italia li potete trovare da Sephora.
Che altro dirvi? Posso solo consigliarvi di provare uno dei loro prodotti <3

12 giugno 2016

Gocce di Eufrasia review - DrTaffi

Salve a tutte bellezze, eccoci qui con un nuovo post!
Dopo avervi parlato della mia skincare routine vi parlo di un prodotto che ne fa parte e che uso quotidianamente.

GOCCE DI EUFRASIA DR TAFFI


E' un prodotto per uso esterno, precisamente per il contorno occhi e viene venduto sia on line che bioprofumerie che vendono il marchio DrTaffi al prezzo indicativo di € 7,50 per 10ml di prodotto.
Qui trovate il prodotto direttamente sull'ecommerce di DrTaffi.


Ha un Pao di 3 mesi, cruelty free e assolutamente naturale, filosofia che ho adottato per la mia pelle e i miei capelli da qualche anno a questa parte (salvo alcune eccezioni).


Essendo gocce, il prodotto é contenuto in un barattolino di vetro con il tappo comprensivo di contagocce.
Si usa il prodotto mattina e sera, una goccia per lato, si applica direttamente sul dito e viene tamponato sulla zona contorno occhi fino al completo assorbimento.
Il suo utilizzo é indicato per ridurre le occhiaie e le borse, quindi dare all'occhio un sostegno e renderlo più sveglio e meno appesantito.

Ho utilizzato queste gocce in maniera continuativa per circa due mesi e sembra non finire mai, infatti nonostante la scadenza sia arrivata continuerò comunque ad utilizzarlo fino alla fine, detesto buttare prodotti ancora validi per l'utilizzo.

Ma cosa ne penso??
Ho scoperto e acquistato questo prodotto grazie ad un gruppo che seguo su Facebook, Vanity Space, tutte lo elogiavano e lo dichiaravano come il prodotto top da avere assolutamente. Mi sono lasciata convincere e in concomitanza con uno sconto associato al gruppo ho provveduto all'acquisto.
Questo il mio contorno occhi attuale, le occhiaie non sono mai state particolarmente evidenti per mia fortuna, ma comunque uso il correttore per coprirle, perché la classica macchia violacea non é proprio esteticamente bella da vedere.


Il mio contorno occhi non ha subito evidenti migliorìe da quando uso le Gocce di Eufrasia in abbinamento al mio solito prodotto di idratazione; almeno su di me non ho riscontrato alcuna differenza nel tempo. I miei occhi non risultano più riposati e freschi dopo il suo utilizzo, é come se mettessi semplice acqua leggermente profumata. Mi spiace non aver riscontrato gli effetti benefici decantati dalle tante ragazze che stanno utilizzando questo prodotto, sono una delle poche voci fuori dal coro, ma trovo corretto dare la mia opinione in merito del tutto personale. Del resto esistono tanti prodotti in commercio ed é normale che non siano adatti a chiunque e non diano appunto i medesimi effetti persona per persona.
Ovviamente eviterò di riacquistarle una volta finito il mio flaconcino e cercherò un'alternativa adatta alle mie esigenze.
Sperando di esservi stata utile, vi saluto e vi invito a non perdervi il prossimo post.
Lasciate un commento, se vi va, con la vostra esperienza in caso abbiate usato questo prodotto o se avete da consigliare qualcosa di alternativo.
Baci, Patry.

27 aprile 2016

Skin Care Routine

Salve a tutte bellezze!
Rieccomi qui con un nuovo post di pubblica utilità.
Frequentando gruppi su facebook che trattano cosmesi ho letto spesso domande a riguardo, pertanto ho pensato potesse essere una buona idea parlarvi della mia routine quotidiana e settimanale per la cura della pelle del viso.
Per coloro che mi seguono da poco preciso che la mia pelle é normale con alcune zone tendenti al secco, percui i prodotti che citerò in questo post sono appunto prodotti adatti alla mia tipologia di pelle, per lo più prodotti che utilizzo con soddisfazione da diverso tempo.

Ma facciamo una premessa di informazioni base, utili per qualsiasi tipologia di pelle.
Il viso é il nostro biglietto da visita, ciò che gli altri vedono di noi e dal quale ci riconoscono. Prenderci cura della pelle del viso pertanto é fondamentale non solo per un fattore puramente estetico ma anche di salute e benessere personale.
Una buona cura della pelle del viso fa si che venga mantenuta l'elasticità e quindi la giovinezza dell'epidermide, in parole semplici la buona cura quotidiana ci restituisce il rallentamento dell'invecchiamento cutaneo e altre problematiche annesse alla pelle.

Ora vi mostro i prodotti di mio utilizzo per la skin care settimanale e procedo poi passo a passo quali sono le 'operazioni' che faccio.


Buona parte dei prodotti sono bio o con inci molto buono, ci tengo alla mia pelle e voglio curarla con prodotti che la valorizzino e non la occludano.


Ma vediamo con ordine passo per passo.
Innanzitutto la detersione, ossia la pulizia del viso da fare ogni mattina appena sveglie e ogni sera prima di andare a dormire (dopo esserci struccate).
Perché é importante la detersione? Perché non basta la sola acqua per eliminare le impurità che la pelle assimila durante la notte e durante la giornata. Utilizzare un prodotto adatto alla nostra tipologia di pelle serve a garantire un'ottimale pulizia del viso e prepararla a rivedere i nutrineti dei prodotti che seguono questo primo passo.
Alla detersione va aggiunto poi il tonico, da applicare su viso asciutto con l'ausilio di un dischetto in cotone, va tamponato su tutto il viso (ad eccezione della zona oculare). Questo serve a riequilibrare il ph della pelle dopo la pulizia.


Successivamente appico i prodotti specifici per contorno occhi e primi segni di vecchiaia, rughe ed evidenti segni di espressione li tengo a bada in questo modo.
Il siero lo picchietto nelle micro rughette tra le sopracciglia, nelle pieghe d'espressione labionasali e intonro alle labbra. Le gocce di eufrasia le picchietto nella zona occhiaiae appena sotto la palpebra inferiore.
Il contorno occhi invece va applicato sull'osso sottostante l'occhio, sempre picchiettando delicatamente la zona. Perché non massaggiarlo invece? Perché la pelle del controno occhi é sottile e molto delicata e lo sfregamento potrebbe irritarla e agevolare la creazione di rughe.


Infine Applico la crema viso giorno, perché giorno? Perché idrata ma con leggerenza, non appesantisce e lascia la pelle morbida e perfetta per affrontare la giornata.


Ora che si avvicina l'estate e le belle giornate sono ormai una consuetudine é obbligatorio proteggere la pelle dai raggi Uv, e cosa usare se non una crema con spf 50? La pelle va sempre protetta dalla luce del sole, per mantenerla sana e preservarla da eventuali macchie cutanee se non malattie anche gravi. Perché un fattore protettivo alto? Perché la pelle, come detto a inizio post, é il nostro biglietto da visita e va salvaguardata come meglio possiamo. Un fattore alto non significa che non ci permette di abbronzarci, anzi, lo fa in maniera sana ed equilibrata. Percui ragazze datemi retta, usate sempre un fattore protezione alto, sia per il viso che per il corpo, una pelle sana vale molto più che un colore marroncino che dura un mesetto se va bene.
Consigli d'uso: non utilizzare la Anthelios Xl sugli occhi, li irrita e vi ritrovereste in una valle di lacrime. Questo particolare é anche segnalato sulle indicazioni d'uso del prodotto (leggete sempre le indicazioni fornite).


Non dimentichiamoci mai delle labbra, anche loro vanno mantenute idaratate, per me il top del momento é lui!Che fare ora? Siamo pronte per imbellettarsi col make up!!


E la sera che faccio?? La routine é più o meno la stessa. Come per la mattina, dopo un'accurata pulizia del trucco da viso e occhi con prodotti specifici (ho letto chi usa sapone o addirittura la sola acqua, ragazze mie no! Usate latte detergente o acqua micellare per il viso e un buon bifasico per gli occhi), procedo con l'utilizzo dei prodotti serali...


La detersione e utilizzo del tonico sono al pari della mattina. Successivamente procedo con la cura del contorno occhi con Gocce di Eufrasia e contorno occhi.


Al posto della crema giorno utilizzo la crema notte, più consistente e corposa. Perché due creme differenti? perché la notte mentre dormo la pelle può assorbire in maniera più approfondita le proprietà del prodotto (senza il deterrente di inquinamento e affini che attaccano la pelle ogni giorno), quindi prediligo appunto creme più corpose che nutrano maggiormente la mia pelle, mentre dormo che mi importa se la crema tende ad appesantire la pelle? Che poi é una sensazione così superficiale che nemmeno me ne rendo conto.


Questa é la mia routine quotidiana, con prodotti adatti alla mia tipologia di pelle. Spero di avervi dato informazioni utili per voi e per la vostra routine. Se avete domande non esitate a chiedere, se posso essere di aiuto ne sarei felice.

Ma per una cura più approfondita manca la routine settimanale, quindi quei prodotti che utilizzo una sola volta a settimana (generalmente nel week end che ho più tempo).
Maschera viso e peeling delicato.
Come usarli? Inizio lavando il viso con il detergente, risciacquo e poi mantenendo il viso umido procedo con micromovimenti circolari a massaggiare tutto il viso (zona oculare esclusa) con il peeling delicato, serve ad eliminare eventuali secchezze ed agisce come un dolce scrub e risciacquo con acqua fresca. Asciugo il viso con un apnno in microfibra tamponando e mai sfregando.
Essendo il peeling un'azione meccanica più o meno aggressiva procedo quindi all'applicazione della maschera viso, lascio agire il tempo indicato sulla confezione e con una spazzolina la elimino con l'aiuto di acqua fresca. Tampono e procedo all'applicazione dei prodotti di uso quotidiano.


Spero di essere stata esuastiva con questo post. E voi, quali prodotti usate quotidianamente?
Raccontatemi se vi va.

31 gennaio 2016

Podovis Review

Salve a tutte bellezze, eccomi qui con una nuova review per voi!
Scusate l'assenza, il lavoro mi sta occupando buona parte del tempo e non sempre riesco a dedicarmi con cura al blog. Spero di essere perdonata da voi.

!n questo post vi voglio parlare di due prodotti che mi sono stati inviati dalla signora Valentina di Povodis, prodotti per la cura dei piedi per la precisione.

Podovis Crema Anti-freddo e 
Podovis Crema nutriente Talloni screpolati


Ho provato questi prodotti per oltre un mese, percui posso darvi le mie impressioni su un utilizzo frequente.

Come premessa di tengo a precisare che tali prodotti non sono propriamente bio, ma nemmeno così pessimi da non essere tenuti in considerazione. 
Ma partiamo col primo prodotto!

Crema Anti-Freddo


Il tubetto contiene 100ml di prodotto per un Pao di 12 mesi.
Il packaging é davvero molto carino (ricorda appunto il piede). Al tatto il prodotto é una crema di medio-bassa corposità, che quando viene massaggiata viene assorbita piuttosto velocemente.
Ne serve davvero poca quantità per coprire tutta l'area del piede (e io di numero ho un 40, percui non proprio piccino eheh), non lascia tracce e si assorbe durante il massaggio.
Dopo l'applicazione la pelle risulta morbida, nessuna secchezza e screpolatura, ma personalmente non ho avvertito l'effetto caldo promesso sulla confezione. La pelle dei miei piedi con l'utilizzo di questa crema risulta morbida per tutto il giorno, l'ho applicata mattina e sera con buona soddisfazione, sia per la facilità di utilizzo sia perché lasciava i miei piedi.


Crema nutriente talloni screpolati Plus


Il tubetto contiene 75ml di prodotto per un Pao di 12 mesi.
L'ho applicata ogni sera per più di un mese e ho constatato che i miei talloni sono rinati (stando sempre in piedi non sono mai stati morbidi e lisci). L'aggiunta di avocado permette a questa crema di agire in maniera più concentrata sulle screpolature dei talloni e la pelle dopo pochi giorni di utilizzo risulta più compatta.
La texture della crema ha una corposità medio bassa, come la crema anti-freddo, ed essendo specifica per i talloni ne basta davvero una punta di prodotto da massaggiare su essi. 


In sintesi, se non si guarda l'inci non propriamente verde, le creme posso promuoverle con un buon voto.
Le comprerei? No, ma solo, appunto, per una questione di Inci, ma posso consigliarle a chi non interessa questo fattore.
Ringrazio di cuore Valentina per avermi contattata e dato fiducia e approfitto per chiederle scusa del ritardo per la pubblicazione di queste due review.



3 ottobre 2015

Lavera Volumen Shampoo Review

Salve a tutte bellezze, nuovo appuntamento con una review!
In questo incerto sabato pomeriggio dove il sole non sa se starci o se dar spazio al grigio mi accingo a scrivere la mia opinione su un prodotto usato negli ultimi mesi e praticamente quasi finito (un paio di utilizzi direi e finito).

Oggi vi voglio parlare di un prodotto hair care, ossia uno shampoo (naturale ovviamente) che si può reperire nelle bio-profumerie o e-commerce che vendono il brand  Lavera.

Shampoo Volume Tea Verde&Arancia


Il prezzo indicativo é di euro 3,99 per 200ml di prodotto, come Pao é indicata la scadenza in data ossia 11/2016 (rientro abbondantemente nella scadenza).
Il prodotto é indicato per chi ha capelli fini, deboli e privi di volume. Io tingo i capelli da più di 20 anni ahimé (per genetica a 14 anni i primi capelli bianchi -.-"") e negli anni i miei capelli si sono indeboliti ovviamente. Ho voluto prendere questo shampoo nella speranza di un piccolo aiuto e sembrava fatto apposta per me.

Ma partiamo subito con l'inci del prodotto:


Come vedete l'inci é molto buono, e il suo prezzo lo rende un prodotto abbordabile per tutte le tasche.

Ho usato questo prodotto nelle ultime settimane e la cosa che mi ha colpito in primis é il suo profumo. Agrumato, ma non fastidioso, e nonostante siano diverse settimane che l'ho aperto ancora oggi il profumo persiste aprendo il flacone e questo lo considero davvero un lato positivo.
Lava bene la cute, senza aggredire, non brucia e non irrita (ho una cute normale, tendente al secco), unica pecca almeno per me é che tende a rendere i capelli durante il risciacquo per nulla morbidi, non so spiegare la sensazione al tatto che lascia ma non mi é piaciuta fin dal principio. Questa problematica poi viene risolta con l'applicazione e posa del balsamo. 

Nel tempo non ho riscontrato migliorie evidenti nella corposità del capello, non ho notato quindi che il capello sia più robusto, li trovo fini alla medesima maniera e la perdita di capelli sempre la medesima. Pur avendoli fini non ho mai avuto problemi di volume e questo shampoo non ha compromesso questo fattore, percui su questo aspetto non posso dare parere positivo o negativo.
Una cosa positiva é che mantiene pulito il cuoio capelluto per 3-4gg, se il tempo non é particolarmente umido anche a 5gg arrivo senza sentire la necessità di lavarli.

Lo ricomprerò? Non credo, ma solo per la sensazione strana che mi da al tatto sul capello (se mi dovesse venire in mente il termine appropriato aggiornerò il post con una nota in fondo).
Per quanto concerne il resto direi che come voto si merita un bel 7, per il potere lavante e per il profumo. A mio parere un prodotto del genere é maggiormente indicato a chi ha cuoio capelluto tendente al grasso, l'arancia si sa ha proprietà astringenti e per questo lo vedo indicato per questa tipologia.

Voi lo avete usato? Che ve ne pare?




29 agosto 2015

Primer Potion Urban Decay - Si o no?

Salve a tutte bellezze, oggi voglio parlarvi di un prodotto decantato come IL PRODOTTO praticamente in tutto il mondo.. Quel prodotto che dovrebbe aiutare il nostro make up occhi a reggere ore e ore senza andare nelle fastidiosissime pieghette (si lo so che stai pensando a quanto odioso é questo fatto, un trucco spettacolare finito nelle pieghette...).

Vi parlo quindi del tanto acclamato Primer Potion Urban Decay, base occhi per far fissare tutti i nostri bellissimi obretti ai nostri occhietti.


Avendo ricevuto la Naked1 in regalo (clicca qui per la review), era inclusa nella confezione questa minitaglia del primer (la seconda l'ho ricevuta non ricordo quando o come) e così ho avuto modo di poterlo provare in maniera soddisfacente.



Il primer si preleva con pennellino a spugnetta, é di color carne e ha una texture cremosa, come fosse un fondotinta liquido. Ne basta poco per coprire tutta la palpebra oculare e funge come 'collante' per gli ombretti.



Foto sopra vedete il prodotto e la sua texture e sotto il prodotto una volta steso, come noterete é incolore e non modifica quindi il colore di base della pelle.

Cosa ne penso?
Ho provato questo prodotto sotto diversi tipi di trucco... Ombretto in polvere, ombretto cotto, ombretto classico, ombretto in crema, ombretto in stick (tipo i matitoni), percui sento di essere in grado di dare una mia opinione a riguardo con la soluta certezza e a 360 gradi.
Senza girarci intorno non mi sento di promuoverlo al 100% come hanno fatto blogger e youtuber in tutto il mondo... si faccio controtendenza ma non per moda, ma perché effettivamente é la mia sincera opinione.
Il primer viene venduto da Sephora al costo di 20,50 euro per una quantità di 11ml.

Come ho detto l'ho provato in diverse modalità e ogni volta non ho avuto le strabilianti aspettative date da chi lo usa.
E' un primer si funzionale e che rende molto bene la tenuta degli ombretti, ma non lo trovo così eccezionale, non così migliore di altri primer usati con un costo inferiore (tra gli altri il primer Sephora e quello ideato da Clio qualche anno fa).

Mi spiace dare un'opinione non sensazionale, ma non voglio nemmeno dire che é il top se non lo penso, il prodotto é buono non lo boccio di certo ma per 20,50 euro mi apsetto miracoli, non un primer qualsiasi. Senza contare che in alcuni casi, davvero pochi, non ha fatto il suo dovere e il trucco non ha retto una semplice serata.

Lo consiglio? Se pensate di comprarlo per aver la garanzia data dal prezzo beh... guardate altrove! Urban Decay la amo come marca, i suoi ombretti e palette li adoro, ma per quel che questa base occhi non la promuovo a pieni voti, gli do un bel 8 ma nulla di più.
Il primer ovviamente non ha inci bio, come tutti i prodotti del brand, ma per quel che concerne il trucco chiudo tranquillamente un occhio.

Voi lo avete provato?
Opinioni??

19 agosto 2015

Caudalìe Divine Oil Review

Che io amassi Caudalìe era palese, ho già avuto modo di provare diversi loro prodotti grazie alle confezioni di minitaglie che vengono prodotti con l'estate (clicca qui), solitamente le acquisto nella farmacia del mio paese. Per sapere quali negozi vendono Caudalìe vi consiglio di fare una ricerca nel loro sito cliccando qui.

Ma veniamo al dunque, di quale prodotto vi parlerò questa volta??

Divine Oil Caudalìe

Caudalìe é un'azienda che produce i propri cosmetici seguendo scrupolosamente la filosofia naturale, per maggiori info leggete qui l'etica aziendale.

Quest'olio é stato pensato per l'utilizzo su viso, corpo e capelli, quindi un plus-one da tenere nel beautycase.



Inci preso dal sito:
Polifenoli di vinaccioli d'uva, Oli di uva, hibiscus, sesamo e argan
VITIS VINIFERA (GRAPE) SEED OIL*, SESAMUM INDICUM (SESAME) SEED OIL*, ISOAMYL COCOATE*, COCO-CAPRYLATE*, PARFUM (FRAGRANCE), ETHYLHEXYL PALMITATE*, BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA) BUTTER EXTRACT*, HELIANTHUS ANNUUS (SUNFLOWER) SEED OIL*, HIBISCUS SABDARIFFA SEED OIL*, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL*, PALMITOYL GRAPE SEED EXTRACT*, ROSMARINUS OFFICINALIS (ROSEMARY) LEAF EXTRACT*, SOLANUM LYCOPERSICUM (TOMATO) FRUIT/LEAF/STEM EXTRACT*, TOCOPHEROL*, CITRIC ACID*, BENZYL SALICYLATE, LINALOOL, HYDROXYCITRONELLAL, BUTYLPHENYL METHYLPROPIONAL, LIMONENE, CITRONELLOL, ALPHA-ISOMETHYL IONONE, GERANIOL (107/098)* Origine vegetale

Il flacone minitaglia contiene 15ml di prodotto per un Pao di 18mesi, il colore é ambrato e il profumo delicato dalle note floreali con accenno legnoso. E' un vero piacere odorarlo!!

Ho utilizzato quest'olio nell'ultimo mese soprattutto sul viso e sulle zone particolamente secche del corpo, usare oli sui capelli faccio sempre fatica che ho sempre paura di appesantirli.
Basta poco prodotto per avere subito un buon effetto idratante sulla pelle, assorbe rapidamente e la lascia morbida e per nulla untuosa.
Eccovi una piccola dimostrazione per quanto possa essere visibile, ho applicato una goccia di olio sul dito e massaggiato leggermente, notate per caso pelle lucida o unta?


Generalmente lo utilizzo su pelle asciutta e precedentemente detersa, ne applico una goccia sui polpastrelli e subito massaggio con movimenti circolari la parte interessata.
La pelle appare subito più luminosa, morbida e delicatamente profumata. L'idratazione viene mantenuta per tutta la giornata, con una sola applicazione la mattina appena sveglia.
Sul corpo l'ho utilizzato particolarmente su gomiti e mani, essendo le mie parti del corpo che soffrono maggiormente di secchezza e ho notato col tempo un evidente miglioramento di elasticità ai gomiti e mani morbide e piacevoli al tocco.
Il prodotto sento di poterlo promuovere per l'utilizzo su pelle normale o secca, per quel che concerne i capelli, come detto, non posso dare opinioni a riguardo.. Se voi siete abituate all'utilizzo di oli sul capello e volete provarlo sarò felice di sapere la vostra opinione a riguardo.


13 agosto 2015

Naked1, il must have delle donne?? - Review

Salve a tutte bellezze e bentornate sul blog.
In questo post voglio parlarvi di trucchi, eh si... noi donne amiamo i trucchi e cosa meglio di loro ci fa sentire bene con noi stesse e sempre diverse ogni giorno??

In questo post, come avrete capito dal titolo, voglio parlarvi di una palette di ombretti... Ma che dico palette, per molte ragazze di tutto il mondo é considerata LA SIGNORA PALETTE, il must have che non può mancare nel cassetto delle meraviglie, quella palette che si adatta a qualsiasi look che sia soft o stronge e può essere abbinato con facilità a qualsiasi altra palette o ombretto mono.

Bellezze parlo proprio di lei, la NAKED1 URBAN DECAY


In vendita da Sephora al costo di €49,90 la palette contiene un pennello occhi e 12 ombretti tra shimmer e matte, le tonalità sono adatte a realizzare trucchi dal nude al più stronge mantenendo i toni della terra. Il packaging é semplice, l'eterno é in velluto marrone con scritta oro, chiusura a calamita e al suo interno gli ombretti sono disposti ordinatamente e ben divisi in un 'contenitore' di plastica rigida.

Ma vediamola nella sua bellezza...




Nel coperchio della palette, al suo interno, c'é uno specchietto adatto a truccarsi in viaggio, per coloro che sono abituate a portarsi in vacanza trucchi e affini.


Virgin (opaco), Sin (satinato), Naked (opaco), Sidecar (satinato), Buck (opaco), Half Baked (satinato)


Smog (satinato), Darkhorse (opaco), Toasted (satinato), Hustle (opaco), Creep (satinato), Gunmetal (satinato)

Penso sia una palette piuttosto equilibrata nei suoi toni neutri, i vari colori sono considerati caldi, quindi la consiglio a coloro che hanno esteticamente toni caldi.
Ma vediamo un po' di swatch...

foto realizzata su luce diurna solare

foto realizzata con luce diurna naturale



Dagli swatches potete vedere che la qualità degli ombretti é molto buona, solo un paio di colori opachi non mi entusiasmano in quanto scrivenza ma non so se sia un difetto della mia palette o realmente siano meno scriventi (Naked e Buck, ovvero il terzo e quinto da sinistra tra i chiari).

La qualità é straordinaria, scrivono al primo colpo, non necessitano di base (con la base ovviamente la durata é più che ottima) anche se nella confezione di vendita é compreso il primer potion mini. 
Il pennello compreso nella confezione é perfetto per l'applicazione sulla palpebra e quindi la stesura dei colori. La durata é garantita, potete stare tranquille diverse ore senza che si muovano!
E' leggermente polverosa, ma il problema si risolve toccando col pennello la superficie della cialda, senza dover strofinare chissà cosa, come ho detto la scrivenza é eccellente e se non é sufficiente, unìaltra appoggiata e il colore é bello pieno e intenso, se volete ulteriormente intensificare il colore (anche se a mio parere non serve), vi consiglio di applicare prima un ombretto matitone (diversi brand oggigiorno li ralizzano) o chiaro o scuro a seconda dell'effetto che volete ottenere.

Come dite?? Costa tanto??? Facciamo due conticini....
La palette costa, come scritto più su, €49,90 e contiene 12 ombretti, un pennello e una versione mini del primer potion... Quindi senza calcolare il costo degli 'accessori' ogni singolo ombretto costerebbe €4,16 e le cialde credetemi non sono affatto piccine, ne basta davvero poco per ogni trucco, quindi vi dura davvero tanto tempo. Vi siete mai fatte questo genere di conti?

Io la possiedo da 18 mesi circa, e continuo ad utilizzarla nonostante il Pao scaduto (12mesi), andiamo ragazze chi di voi butterebbe una palette solo perché scaduta?
Non ha subito nessuna alterazione, gli ombretti come vedete da foto sono tutti integri, non puzzano, non hanno presenze strane di muffe o odori.. Insomma é ancora perfetta come appena aperta, quindi perché non continuare ad utilizzarla?

La palette ovviamente non é adatta a coloro che si truccano solo con colori accesi, ma a mio parere nessuna ragazza dovrebbe farne a meno, perfetta per trucchi veloci e semplici come per trucchi sofisticati come smokey o più elaborati.

Voto. 9++ (sarebbe stato 10 se non fosse per quei due colori meno scriventi).

Blogger templates

Blogroll